Piccoli prestiti Fiditalia: finanziamenti, migliori offerte, come accedervi

Fiditalia è una realtà finanziaria che, da oltre 35 anni, rappresenta un punto di riferimento in Italia per il credito al consumo. Fa parte di un gruppo compatto e famoso in tutto il mondo: il Gruppo Société Générale. Negli ultimi anni la società è riuscita ad affermarsi e ad avvicinarsi ad un pubblico variegato grazie ai nuovi servizi erogati.

Fiditalia si rivolge soprattutto alle famiglie e fornisce prodotti vari, quali: prestiti finalizzati all’acquisto di beni e servizi; prestiti personali; cessione del quinto dello stipendio o della pensione; carte di credito e leasing finanziario. I clienti possono interfacciarsi con i vari punti convenzionati o anche con agenzie e una rete commerciale dislocata in più aree territoriali.

Numerose le proposte di finanziamento volte ad esaudire i desideri di una clientela variegata. Sono oltre un milione le persone che hanno scelto, infatti, il gruppo bancario quale realtà di fiducia. Undici le aree territoriali e oltre 140 le agenzie. La sede legale della società finanziaria Fiditalia è a Milano.

Piccoli prestiti targati Fiditalia: come ottenerli

I piccoli prestiti di Fiditalia permettono ai clienti di realizzare idee e progetti. Preventivo e consulenza sono totalmente gratuiti. I finanziamenti Fiditalia si rivolgono ai dipendenti con contratto di lavoro a tempo indeterminato, a dipendenti con contratto di lavoro a tempo determinato, a lavoratori autonomi e ai pensionati di età compresa tra i 18 e i 77 anni.

Per richiedere ed ottenere questa forma di prestito occorrono alcuni requisiti: essere titolare di un conto corrente e presentare un documento di identità in corso di validità, il codice fiscale/tessere sanitaria, un documento di reddito  (busta paga, CUD, cedolino della pensione, dichiarazione dei redditi), il codice Iban. Chi è straniero deve presentare pure carta o permesso di soggiorno.

La soluzione Fidiamo: le caratteristiche

Con la soluzione Fidiamo il cliente può richiedere un importo minimo di 3.000 euro fino ad un massimo di 30.000 euro. La durata del finanziamento è compresa tra i 24 e gli 84 mesi. Il Tan fisso massimo è dell’11,40 per cento; il Taeg massimo 17,42 per cento (comprensivo di tutte le spese di gestione del finanziamento). Le spese di istruttoria variano a seconda dell’importo richiesto e in ogni caso nella misura massima di 300 euro. L’imposta di bollo per l’apertura del nuovo contratto ha un costo di 16 euro, mentre le spese dell’incasso della rata sono di 3 euro. Per quanto riguarda la spesa di invio del rendiconto finanziario periodico (una volta l’anno) è di 1,20 euro per ogni invio oltre imposta di bollo prevista dalla legge, pari a 2,00 euro per saldi superiori a 77,47 euro.

Piccoli prestiti Fiditalia: le simulazioni

Immaginiamo ora di voler chiedere un prestito di 4.000 euro. Vediamo insieme quali sono i costi e i benefici di questa formula. Con una durata di 48 mesi, le spese dell’istruttoria saranno di 75 euro. L’importo della rata, con cadenza mensile naturalmente, sarà pari a 101,22 euro; l’importo totale dovuto sarà di 5.031,36 euro. Il Tan fisso del finanziamento sarà pari a 8,90 per cento; il Taeg invece al 12,43 per cento.

Per chi voglia richiedere 10.000 euro, invece la rata mensile sarà pari a 165,99 euro se la durata del finanziamento sarà suddivisa in 78 rate. Il Tan è pari a 7,90 per cento; il Taeg al 9,31 per cento. L’importo totale dovuto ammonterà a 13,216,42 euro. Il quadro cambia con un piano di ammortamento dalla durata maggiore (84 rate): la rata presenterà un costo di 156,92 euro. Il Tan sarà pari sempre al 7,90 per cento, mentre il Taeg al 9,28 per cento. L’importo che il beneficiario del finanziamento dovrà erogare sarà in totale di 13.471,68 euro.

Se scegliamo la formula del finanziamento caratterizzata da 72 rate – sempre per un finanziamento di 10.000 euro – allora il costo mensile della rata sarà di 176,60 euro. Il Tan sarà pari a 7,90 per cento; il Taeg al 9,36 per cento. L’importo totale dovuto da parte del beneficiario del prestito sarà equivalente a 12.966,40 euro.