PerTe Prestito Pensionati INPS di Banca Intesa Sanpaolo

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 6.95
Taeg %: 7.26
Importo €: 10.000
Rata Mensile €: 199
Destinazione: Pensionati INPS

Con PerTe Prestito Pensionati INPS la Banca Intesa Sanpaolo offre ai suoi clienti pensionati la possibilità di accedere a un prestito conveniente e vantaggioso. Per esempio si possono ottenere 10.000 euro, da restituire in 60 mesi con rate di 199 euro l’una. Il TAN è del 6.95 % mentre il TAEG è del 7.26 % l’anno.

Descrizione del Prodotto

La Banca Intesa Sanpaolo offre ai suoi clienti di età avanzata la possibilità di sottoscrivere un prestito vantaggioso. PerTe Prestito Pensionati INPS è rivolto a tutti coloro che percepiscono una pensione, che fungerà da garanzia per tale finanziamento. Il prestito funziona come una cessione del quinto, e l’importo erogato e il valore della rata verranno calcolati in base al reddito del richiedente.

In abbinamento al servizio è possibile accedere alla Carta Pensione, una prepagata sulla quale addebitare la pensione mensilmente. In questo modo sarà più semplice per il richiedente gestire il denaro e il prestito al tempo stesso.

Come funziona PerTe Prestito Pensionati INPS

Tale finanziamento è riservato ai soli pensionati INPS, come suggerito dal nome. PerTe Prestito Pensionati INPS non è un finanziamento finalizzato, e quindi il beneficiario potrà spendere il denaro ricevuto in qualsiasi soluzione. Una volta percepiti soldi il debitore rimborsa la banca con rate personalizzate e calcolate in base al proprio merito creditizio. Il valore della rata non può superare il 20 % della pensione, secondo le regole contrattuali di una cessione del quinto.

Se il richiedente lo ritiene opportuno, può decidere di firmare per un’assicurazione sul prestito. In questo modo lui e i suoi risparmi saranno tutelati, nel caso in cui questo fosse impossibilitato a risanare il debito contratto. La polizza non è obbligatoria, ma facoltativa.

Caratteristiche del prestito

Accedendo a PerTe Prestito Pensionati INPS il richiedente avrà il diritto a:

  • Ottenere una somma di denaro in linea con il proprio merito creditizio, che parte da un minimo di 3.600 euro fino al massimo di 75.000 euro;
  • Scegliere il tempo di restituzione che più gli è congeniale, a partire dal minimo di 24 mesi fino al limite massimo di 120 mesi;
  • Subire una rata mensile minima e leggera, che non può superare il quinto della pensione percepita dal beneficiario del prestito;
  • Percepire un tasso di interesse fisso, calcolato in base al proprio piano di restituzione.

PerTe Prestito Pensionati INPS

A CHI E' RIVOLTOIMPORTO RICHIEDIBILETEMPI DI RESTITUZIONEAMMONTARE DELLA RATAINTERESSI
Pensionati INPSDai 3.600 ai 75.000 euroDai 24 ai 120 mesiCalcolata in base al reddito, massimo un quinto della pensione del richiedenteFissi, con valori che vanno dal 4.80 % fino al 10.14 % l'anno

Rate e interessi

La rata mensile di ogni prestito per pensionati INPS varia, a seconda dell’importo della pensione percepita dal beneficiario. Questo avviene perché ogni rata non può superare il 20 % del valore della pensione al netto. Per questo motivo l’ammontare della rata cambia in base alle possibilità economiche del debitore. Anche i tassi di interesse possono subire alterazioni, in quanto vengono stabiliti tenendo conto delle rate e delle tempistiche di restituzione, nonché dell’importo ricevuto in prestito. TAN e TAEG hanno un valore che oscilla tra il 4.80 e il 10.14 % l’anno.

Simulazione PerTe Prestito Pensionati INPS

IMPORTO RICHIESTONUMERO RATE MENSILIAMMONTARE DELLA RATATANTAEG
10.000 euro60199 euro6.95 %7.26 %

Le informazioni circa le offerte delle aziende sono simulazioni e sono per natura cangianti nel tempo e potrebbero essere passibili di errore, quindi visitate sempre il sito della banca/finanziaria/azienda per avere tutte le informazioni aggiornate