Prestito personale Avvera di Credem

Finanziaria: Credem
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 10.40
Taeg %: 11.52
Importo €: 15.000
Rata Mensile €: 325

Il Prestito personale Avvera, concesso da banca Credem, permette al richiedente di ottenere una somma più o meno cospicua per realizzare i suoi progetti. Richiedendo 15 mila euro, da restituire in 60 mesi, ciascuna rata sarà di 325 euro. TAN del 10.40 %, mentre il TAEG è dell’11.52 % l’anno.

Descrizione del Prodotto

Il prestito personale Avvera consente al beneficiario di ricevere il denaro utile per far fronte a piccole e medie spese, o per realizzare un progetto. Grazie a questo tipo di finanziamento il richiedente può ottenere fino a 75 mila euro, in base alle sue esigenze. Una volta stabilita la somma, e presentati tutti i documenti necessari alla banca, l’accredito dei soldi chiesti in prestito avverrà in tempi brevi e direttamente sul conto corrente del futuro debitore.

Banca Credem si impegna ad analizzare con cura il profilo del richiedente, tramite controlli incrociati sulla banca dati. Qualora l’esito di questi esami fosse negativo, il cliente viene immediatamente informato del cattivo esito della domanda del prestito.

Prestito personale Avvera

La Credem mette a disposizione dei suoi clienti un consulente finanziario, atto a guidare e consigliare il cliente stesso durante la richiesta del prestito. Tale figura stabilirà poi, in accordo con il consumatore, l’importo del prestito e le tempistiche di estinzione del debito. Per quanto riguarda il prestito Avvera, la minima somma che si può ottenere è di 3000 euro. Il limite massimo invece è di 75 mila euro. Stabilita la cifra, verranno poi accordati i tempi di restituzione del denaro. Il debitore può stabilire un lasso di tempo compreso tra i 24 e i 120 mesi, in base al suo desiderio. L’addebito delle rate avviene in maniera automatica, tramite il conto corrente del beneficiario del prestito.

Caratteristiche del prestito
Con prestito personale Avvera, il richiedente ha diritto a:

  • una somma di denaro compresa tra i 3000 e i 75 mila euro;
  • tempi di estinzione del prestito che vanno dai 24 ai 120 mesi;
  • tasso di interesse fisso per tutta la durata del prestito;
  • possibilità di sottoscrivere un’assicurazione.

Interessi e spese aggiuntive

Come visto nella tabella di sopra, il prestito Avvera ha un tasso di interesse nominale annuo (TAN) fisso. Questo è pari al 10.40 %, e rimane invariato nonostante l’importo del prestito e le tempistiche di risarcimento previste dal contratto. Il TAEG invece viene calcolato aggiungendo al tasso di interesse le spese aggiuntive. Queste sono:

  • le commissioni di istruttoria;
  • le imposte (trattenute al momento dell’erogazione del prestito);
  • costi previsti dall’eventuale sottoscrizione di una polizza assicurativa.
In caso di ritardo nel pagamento di una o più rate mensili, banca Credem può applicare una mora. Questa può far crescere il tasso convenuto di massimo due punti, nel rispetto dell’apposita legge regolativa.

Polizza assicurativa

Sottoscrivere l’assicurazione sul prestito è facoltativo, a discrezione del consumatore. Firmando per la polizza, il richiedente viene tutelato in caso di infortunio o impossibilità a pagare una rata, o l’intero debito residuo. Il costo della polizza viene assorbito dalla rata mensile, che optando per questa soluzione sarà leggermente più alta rispetto al normale.

Simulazione prestito personale Avvera

IMPORTO RICHIESTONUMERO RATE MENSILIIMPORTO RATATANTAEG
15.000 Euro60325 euro10.40 %11.52 %

Le informazioni circa le offerte delle aziende sono simulazioni e sono per natura cangianti nel tempo e potrebbero essere passibili di errore, quindi visitate sempre il sito della banca/finanziaria/azienda per avere tutte le informazioni aggiornate