Un Quinto e Basta di Unipol Banca

Finanziaria: Unipol Banca
Prodotto: Piccoli prestiti
Destinazione: Lavoratori dipendenti e pensionati

Con Un Quinto e Basta i pensionati INPS e i lavoratori dipendenti possono ottenere un prestito personalizzabile e adatto a ogni tipo di esigenza. L’importo elargito, e l’ammontare della rata mensile, viene calcolato in base al reddito del cliente.

Descrizione del Prodotto

Con il prestito personale Un Quinto e Basta, elargito da Unipol Banca, il richiedente può ottenere la somma di denaro utile a far fronte a piccole e medie spese. Questo finanziamento è rivolto ai lavoratori dipendenti e ai pensionati INPS. Gli appartenenti alle suddette categorie potranno accedere al finanziamento in maniera rapida e veloce. In tempi brevissimi avranno disponibile la somma di denaro richiesta.

Come funziona Un Quinto e Basta

Il prestito di Unipol Banca è dedicato ai soli lavoratori dipendenti, di azienda privata o ente pubblico, e ai pensionati INPS. Non occorre fornire alla banca particolari garanzie, se non l’entrata fissa mensile. Nel caso dei lavoratori dipendenti, a fare da garanzia al prestito sarà proprio lo stipendio percepito. Per quanto riguarda i pensionati INPS invece, sarà la pensione stessa a garantire alla banca di ricevere indietro il denaro elargito. L’ammontare del prestito viene calcolato in base al merito creditizio del richiedente. Tenendo conto del suo reddito, la Unipol Banca può concedere in prestito una somma più o meno cospicua.

Il prestito personale Un Quinto e Basta è soggetto a variazioni, in quanto ogni valore del finanziamento viene calcolato e stabilito in base al reddito mensile del beneficiario.

Rate mensili

Il principale vantaggio del prestito Un Quinto e Basta sta proprio nel valore delle rate mensili. Questo è stabilito in base allo stipendio – o pensione – del richiedente. Infatti ogni rata non può superare il valore massimo del 20 % dello stipendio del debitore. Il calcolo viene effettuato sul netto della somma di denaro percepita ogni mese. Per questo motivo il debitore subisce delle rate leggere e minime, che non andranno a influire particolarmente sulle sue finanze. Regolato in base alle capacità economiche del singolo cliente, il prestito Un Quinto e Basta è ideale per chi ha bisogno di rate piccole e personalizzate.

Il pagamento della rata avviene in maniera automatica, tramite addebito su busta paga. Infatti l’importo dovuto alla banca viene trattenuto direttamente dallo stipendio del debitore.

Dati del prestito

Con questo finanziamento il richiedente può ottenere:

  • un finanziamento calcolato in base al suo merito creditizio, di massimo 60 mila euro;
  • l’estinzione del debito in un massimo di 120 rate mensili;
  • una rata personalizzata, pari o inferiore a un quinto dello stipendio – o pensione – del richiedente (al netto);
  • tasso di interesse e valore della rata fissi per tutta la durata del prestito, prestabiliti in fase contrattuale;
  • la possibilità di sottoscrivere una polizza assicurativa, per tutelare se stesso e i suoi risparmi.

Le informazioni circa le offerte delle aziende sono simulazioni e sono per natura cangianti nel tempo e potrebbero essere passibili di errore, quindi visitate sempre il sito della banca/finanziaria/azienda per avere tutte le informazioni aggiornate