Piccoli prestiti a Pesaro e Urbino: migliori offerte 2021, banche e finanziarie online

La provincia di Pesaro e Urbino conta ben 359.411 abitanti. I due capoluoghi di provincia sono Pesaro e Urbino, ma la sede amministrativa è ubicata a Pesaro. Negli ultimi mesi del 2018 gli abitanti di questa porzione di territorio, posizionata nelle Marche, hanno presentato richieste di piccoli prestiti a banche e società finanziarie. Di seguito vi proporremo le migliori offerte e promozioni che possano fare al caso vostro.

Le finalità delle richieste di finanziamento sono, infatti, legate all’acquisto di veicoli usati o ad effettuare opere di ristrutturazione nel proprio appartamento. Non mancano coloro che richiedono piccoli prestiti per avere maggiore liquidità e consentire magari ai propri figli di realizzare qualche progetto di studio o di lavoro.

L’incidenza della richiesta di piccoli prestiti

Le richieste di finanziamento, che arrivano da Pesaro-Urbino, sono pari allo 0,45 per cento se paragonate al resto del territorio nazionale. Le domande di prestito, invece, paragonate al resto del Centro Italia sono pari al 2,09 per cento. L’importo medio di un piccolo prestito sul territorio è di 11.000 euro circa. Si tratta di un valore leggermente inferiore rispetto alla media delle richieste di prestito che arrivano dal resto d’Italia.

Le classi di importo delle richieste di piccoli prestiti a Pesaro-Urbino sono quelle comprese tra i 5.000 e i 10.000 euro. Tra i finanziamenti più ricercati ci sono, inoltre, quelli dall’importo inferiore di 10.000 euro e massimo di 15.000 euro. Gettonati pure i piccoli prestiti che hanno un importo minimo di 2.500 euro e massimo di 5.000 euro. Meno richiesti i finanziamenti inferiori ai 2.500 euro e quelli dall’importo superiore ai 25.000 euro.

Anche nella provincia di Pesaro-Urbino la durata di un finanziamento è pari a 60 mesi. Il dato del piano di ammortamento corrisponde al resto delle regioni italiane. L’età media di chi richiede un prestito in questa porzione di territorio è di 41 anni; nel resto d’Italia, invece, un richiedente prestito ha 42 anni. A Pesaro-Urbino, dunque, coloro che intendono accedere ad una forma di finanziamento sono più giovani di un anno se confrontati con i richiedenti di prestiti del resto d’Italia.

La classe di reddito compresa tra i 10.000 euro e i 20.000 euro è quella del richiedente prestito a Pesaro-Urbino.

A fare domanda di piccoli prestiti ci sono poi coloro che hanno un reddito tra i 20.000 euro e i 30.000 euro. In terza posizione ci sono coloro che hanno un reddito inferiore ai 10.000 euro. I finanziamenti vengono principalmente richiesti a Pesaro-Urbino da coloro che hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato, dai liberi professionisti e dai lavoratori autonomi.