Piccoli prestiti a Treviso: migliori offerte 2019, banche e finanziarie online

Hai bisogno di un piccolo prestito nella città di Treviso o nella sua provincia? Non preoccuparti. Sono numerosi gli istituti di credito a promuovere offerte e prodotti che fanno al caso tuo. Di seguito scopriremo alcune importanti promozioni.

I finanziamenti che vengono maggiormente richiesti nella realtà veneta sono quelli finalizzati ad acquistare una macchina usata. C’è poi chi presenta la domanda in banca o in una finanziaria per ottenere maggiore liquidità nei momenti di bisogno. A chi non è mai capitato di aver necessità di denaro anche solo per affrontare le spese quotidiane o imprevisti?

A Treviso l’importo medio delle richieste di prestito si aggira intorno ai 12.000 euro e quindi risulta leggermente superiore alla media italiana. A fare richiesta di finanziamenti – di un importo minimo di 5.000 euro e massimo di 10.000 euro – è il 25,46 per cento degli abitanti di Treviso. Scende al 22 per cento la percentuale di chi richiede prestiti da un importo minimo di 15.000 e 25.000 euro. A presentare la domanda di richiesta di prestito di un importo compreso tra i 10.000 euro e i 15.000 è il 21 per cento circa dei cittadini. E’ il 13 per cento circa, invece, a chiedere finanziamenti dall’importo superiore ai 25.000 euro. I prestiti di importo compreso tra i 2.500 euro e i 5.000 euro sono richiesti dal 10 per cento della popolazione. I piccoli prestiti dall’importo inferiore ai 2.500 euro vengono richiesti dal 7 per cento dei cittadini.

La durata di finanziamento più richiesta nella città e nella provincia di Treviso corrisponde a 60 mesi. Non ci si allontana dunque dalla media italiana, che pure presenta come termine del piano di ammortamento quello dei 60 mesi.

I richiedenti di un prestito nella città di Treviso e nella sua provincia hanno un’età media di 40 anni. Nel resto d’Italia, invece, coloro che intendono ottenere un finanziamento e che inoltrano richiesta in banca o presso una società finanziaria hanno 42 anni. Parliamo dunque di soli 2 anni in più rispetto ai richiedenti di prestito nella città veneta. A fare richiesta per ottenere maggiore liquidità sono solitamente le persone che presentano un reddito compreso tra i 10.000 e i 20.000 euro.

I piccoli prestiti di Treviso si rivolgono a varie categorie: lavoratori a tempo indeterminato, determinato, lavoratori autonomi, liberi professionisti, disoccupati e giovani studenti. Sono numerose le proposte in campo volte a soddisfare tutti richiedenti di prestito e ad agevolare la quotidianità dinanzi ad un improvviso bisogno di liquidità o ad una difficoltà di natura economica. Non vi resta che studiare bene le varie proposte per poi scegliere quella più giusta per voi!