Piccoli prestiti da 200 euro: migliori offerte di banche e finanziarie

Ottenere un prestito di 200 euro non è affatto una sfida ardua. Questa forma di finanziamento non necessita, infatti, di garanzie particolari perché l’importo è basso. Si ricorre per la maggior parte dei casi ai prestiti online che si possono restituire in pochi mesi. Ma c’è pure chi si affida a prestiti tra privati per ridurre i tempi.

Per ricevere un piccolo prestito ci si può rivolgere, generalmente, a Findomestic, Ducato, Poste Italiane, Ing Direct e Unicredit. La maggior parte degli istituti di credito fissa, però, come importo minimo la somma di 500 euro. Per procedere, dunque, ad ottenere un prestito di 200 euro si potrà fare riferimento ad un fido bancario. Si tratta di una soluzione che viene spesso offerta da banche come Fineco e Compass.

Uno dei vantaggi del fido bancario sta proprio nella procedura online. Il richiedente può compilare il modulo dopo aver fatto l’ingresso nella propria area riservata. Non sarà, dunque, obbligatorio recarsi in una filiale, ma la documentazione sarà spedita online. Per ottenere un prestito di 200 euro – tra i requisiti richiesti – c’è quello di essere titolari di un conto corrente in banca. Il piano di rimborso prevede rate dall’importo basso data la somma erogata. Se prendiamo come punto di riferimento il MiniCredito Compassle rate avranno un costo compreso tra 50 e 100 euro.

Per ottenere un prestito è necessario presentare alla banca o alla finanziaria cui ci rivolgiamo un documento di reddito. In alternativa alla busta paga i lavoratori autonomi possono avvalersi dell’ultima dichiarazione dei redditi. Per piccoli importi – come quello di 200 euro – non ci dovrebbero essere problemi in tal senso.

Prestito da 200 euro tra i privati

Un’altra soluzione – che viene considerata valida per ottenere prestiti di piccoli importi – è quella che prevede i prestiti tra i privati. Si tratta di una soluzione finanziaria che, soprattutto negli ultimi anni, sembra aver ottenuto un forte riscontro. In tanti preferiscono stipulare contratti tra privati senza affidarsi alle banche. La procedura risulta sicuramente più snella. Ricevere un prestito da 200 euro senza avere una busta paga è possibile se ci si iscrive ad alcune piattaforme dette di social lending. 

Le piattaforme più note, in cui i privati si mettono d’accordo per l’erogazione di un prestito, sono PrestiamociSmartika BLender. Saranno proprio questi siti a fungere da garante. Gli interessi sono inferiori e la velocità con cui viene erogato il prestito è sicuramente maggiore. Si tratta di una modalità presa in considerazione perché consente di abbattere molti casi. Il Tan e il Taeg risultano inferiori in percentuale rispetto ad altri tipi di finanziamento.

Prestiamoci, Smartika e BLender: cosa sapere

BLender lavora, prendendo come punti di riferimento modelli di successo di Peer to Peer Lending che hanno dimostrato la loro efficienza nel mondo, e sono riusciti a ridurre in maniera significativa i margini di interesse tra coloro che concedono un prestito e coloro che lo richiedono. Ma qual è il suo segreto? Il gruppo effettua un controllo veloce ed affidabile basato su numerose fonti di informazioni sociali come Facebook e su un ristretto numero di documenti e verifiche bancarie.

Sulla stessa lunghezza d’onda c’è Smartika, che è una società coordinata dalla Banca Sella Holding SpA. Smartika opera come Istituto di Pagamento regolamentato e vigilato da Banca d’Italia ed è quindi un operatore finanziario autorizzato. Il suo compito è quello di permettere – sulla propria piattaforma software – accordi di prestito tra privati e gestire i successivi servizi di pagamento tra le parti, i prestatori e i richiedenti.

Anche Prestiamoci consente di effettuare prestiti tra privati. Le rate sono convenienti e senza penali d’uscita. Si tratta di una piattaforma sicura, affidabile e autorizzata da Banca d’Italia. L’esito preliminare è immediato. Un valore aggiunto non solo per chi ottiene il finanziamento ma anche per chi presta. Grazie al marketplace che mette in contatto prestatori e richiedenti, è possibile avere ottimi ritorni sull’investimento.

Prodotti Finanziari e Aziende

Le informazioni circa le offerte delle aziende sono simulazioni e sono per natura cangianti nel tempo e potrebbero essere passibili di errore, quindi visitate sempre il sito della banca/finanziaria/azienda per avere tutte le informazioni aggiornate

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 0
Taeg %: 0
Importo €: 3.000
Destinazione: Clienti Intesa Sanpaolo
Rata Mensile

150€

La Banca Intesa Sanpaolo offre ai suoi clienti la possibilità di effettuare acquisti online, ricevendo una liquidità aggiuntiva. Con PerTe Prestito Diretto è possibile ottenere 3000 euro, da restituire in 20 mesi, con rate di 145 euro ciascuna. TAN e TAEG sono pari a 0.

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 6.90
Taeg %: 7.15
Importo €: 500
Destinazione: Clienti Intesa Sanpaolo
Rata Mensile

44€

Con PerTe Prestito In Tasca il cliente di Banca Intesa Sanpaolo potrà disporre di una liquidità aggiuntiva perenne, dal piccolo importo. Per esempio si possono richiedere 500 euro da restituire in 12 mesi, con rate dal valore di 44 euro ciascuna. Il TAN in questo caso sarà del 6.90 % mentre il TAEG è del 7.15 % annuo.

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 0
Taeg %: 0
Importo €: 1.200
Destinazione: Beneficiari assicurazione Viaggia con Me
Rata Mensile

100€

Il Prestito Viaggia Con Me permette al beneficiario di ottenere una modesta somma di denaro, e di rateizzare il saldo della polizza assicurativa Viaggia Con Me. Per esempio si possono chiedere 1.200 euro da restituire in 12 rate mensili di 100 euro l’una. Gli interessi sono pari a zero.

Finanziaria: Compass
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 16
Taeg %: 23.30
Importo €: 1.500
Rata Mensile

50€

Il MiniCredito Compass è un fido bancario, grazie al quale il beneficiario può ottenere una liquidità aggiuntiva, con un tetto massimo di 1.500 euro. Per restituire il debito, il richiedente subirà delle rate mensili di 50 o 100 euro l’una.

Finanziaria: Credem
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 11.25
Taeg %: 11.85
Importo €: 1.500
Destinazione: Intestatari carta di credito Ego
Rata Mensile

132.75€

Il prestito personale Prestincarta permette, ai titolari di una carta di credito Ego concessa da Credem, di ottenere una modesta somma di denaro per effettuare spese e acquisti. Per esempio si possono richiedere 1500 euro da restituire in 12 rate mensili. Ogni rata sarà di 132,75 euro, e la dodicesima di 132,34 euro. Il TAN è pari all’11.25 %, mentre il TAEG è dell’11.85 %.

Finanziaria: UBI Banca
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 10.49
Taeg %: 11.68
Importo €: 13.000
Rata Mensile

176.35€

Il prestito Creditopplà Fisso ha, come suggerisce il nome, un tasso fisso per tutta la durata del prestito. Per esempio, richiedendo 13 mila euro rimborsabili in 120 rate mensili, avremo un TAN del 10.49 % e un TAEG pari all’11.68 %. Le rate saranno di 176,35 euro.

Finanziaria: Ubi Banca
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 8
Taeg %: 8.94
Importo €: 13.000
Rata Mensile

158.73€

Il prestito Creditopplà Variabile applica tassi di interesse soggetti ad alterazioni. Questi seguono l’andamento dell’Euribor 360 a 3 mesi. Per esempio, possiamo richiedere 13 mila euro, restituibili in 120 rate mensili. Se la rilevazione dell’Euribor è allo 0,319 % avremo un TAN dell’8 %, e un TAEG pari all’8.94 %. In questo caso avremo una rata mensile di 158, 73 euro.

Finanziaria: Unicredit Banca
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 6.19
Taeg %: 6.37
Importo €: 7000
Rata Mensile

164.40€

Il prestito Smart Voucher rientra nella categoria dei prestiti finalizzati. Infatti si possono ottenere dai 200 ai 30 mila euro, spendibili per l’acquisto di beni o servizi in una delle aziende partner della banca Unicredit. Richiedendo 7000 euro si possono ottenere rate dall’importo di 164,40 euro, qualora il richiedente decida di estinguere il debito in 48 mesi. Il TAN è del 6.19 %, mentre il TAEG è pari al 6.37 %.