Piccoli prestiti a Vicenza: migliori offerte 2021, banche e finanziarie online

I piccoli prestiti sono una forma di finanziamento molto richiesta nella città di Vicenza e nella sua provincia. Gli abitanti del posto sono soliti presentare un’istanza presso un istituto bancario o una finanziaria per ottenere liquidità extra ai fini di acquistare una macchina usata oppure di fare qualche piccolo lavoro di ristrutturazione in casa. C’è chi accede ad un prestito anche per completare l’arredamento domestico o per consolidare i debiti.

Nella città di Vicenza l’importo medio, che viene richiesto per un prestito, si aggira intorno agli 11.000 euro. I finanziamenti hanno, dunque, un valore inferiore rispetto alla media dei finanziamenti richiesti in altre zone d’Italia dove si arriva quasi a 12.000 euro come importo medio.

Sono numerosi i prodotti finanziari destinati agli abitanti di Vicenza e che cambiano di volta in volta a seconda delle esigenze di ciascun richiedente. Diverse anche le offerte e le promozioni proposte dagli istituti di credito.

Se analizziamo per bene la città di Vicenza, possiamo tracciare un grafico preciso degli importi di prestito che vengono richiesti. E’ il 27 per cento dei cittadini ad inoltrare la domanda per ottenere piccoli prestiti da 5.000 a 10.000 euro. Si scende leggermente (23 per cento circa) per i finanziamenti che hanno un importo compreso tra i 15.000 euro e i 25.000 euro. Si passa al 22 per cento per coloro che presentano una domanda per prestiti dai 10.000 ai 15.000 euro. La percentuale di cittadini che richiede prestiti dall’importo minimo di 2.500 euro e massimo 5.000 è del 12 per cento. Corrisponde al 10 per cento della popolazione la quota che intende ottenere finanziamenti di un importo superiore ai 25.000 euro. I prestiti con un importo inferiore di 2.500 euro vengono richiesti dal 4,87 per cento della cittadinanza.

Ma qual è l’età media di coloro che richiedono prestiti nella città di Vicenza e nella sua provincia? Il soggetto medio, che intende beneficiare del finanziamento, ha 40 anni. Rispetto al resto d’Italia i richiedenti hanno un’età più giovane. Nelle altre regioni l’età media dei richiedenti prestiti è infatti di 42 anni. La durata di prestito più richiesta nella provincia vicentina corrisponde, invece, a 60 mesi. Della stessa durata anche la durata di un finanziamento nel resto d’Italia.

I piccoli prestiti a Vicenza sono rivolti ad un pubblico variegato: lavoratori con contratto a indeterminato e determinato, lavoratori autonomi, liberi professionisti ma anche studenti, casalinghe e disoccupati. I prodotti più richiesti negli ultimi mesi del 2018 sono: piccoli prestiti Agos, prestiti destinati all’acquisto di auto di Findomestic e prestiti personali della Carrefour Banca.