Piccoli prestiti da 1000 euro: migliori offerte di banche e finanziarie

Indice dei contenuti

Ottenere un prestito di 1000 euro è semplice. L’importo è minimo, e quindi rientra nella categoria dei piccoli prestiti. Le banche o le finanziarie concederanno facilmente questo tipo di prestiti, in quanto la cifra a rischio è davvero irrisoria. L’unico deterrente degli istituti di credito in queste circostanze è che gli interessi percepiti per questo tipo di operazioni sono bassi. Ragion per cui non tutte le banche concedono in prestito somme così scarne, prediligendo operazioni più cospicue dalle quali trarre maggiore profitto.

I prestiti da 1000 euro: come funzionano?

Come accennato, la richiesta di un prestito da 1000 euro difficilmente non va a buon fine. Se ci si rivolge alle finanziarie che elargiscono queste cifre, ottenere il prestito è semplice e anche abbastanza rapido. Essendo una somma minima, trattative simili rientrano nella categoria dei piccoli prestiti. Di conseguenza è possibili ottenere i soldi anche senza fornire alla banca ulteriori giustificazioni. In questo caso avremo un prestito non finalizzato, e non avremo bisogno di dichiarare precedentemente all’istituto di credito come intendiamo utilizzare il denaro.

Di quali documenti avremo bisogno?
Per questo tipo di prestiti avremo comunque bisogno di presentare l’apposita documentazione alla banca, che si riserva di accettare o meno la richiesta dopo aver eseguito un’attenta analisi dei nostri dati. Come per ogni tipo di prestito, il richiedente avrà bisogno di:

  • carta d’identità;
  • codice fiscale;
  • attestato di cittadinanza italiana in corso di validità;
  • documento che attesti il reddito, che sia contratto e busta paga per i lavoratori dipendenti, o il modello unico per quelli autonomi e liberi professionisti.Per agevolare e velocizzare le operazioni, molte banche richiedono un conto corrente su cui versare il denaro che sanciranno. Questo di solito deve essere attivo da almeno sei mesi.

Prestiti tra privati

Per cifre così piccole è possibile affidarsi a uno dei tanti siti che regolano i prestiti tra privati. Qui è possibile prestare o farsi prestare i soldi di cui abbiamo bisogno da altre persone. Il prestatore mette a disposizione una certa cifra, che investirà in uno o più prestiti. Il richiedente invece, una volta inseriti i suoi dati, potrà ottenere il denaro che gli serve in pochi click. Grazie al marketplace, una sorta di database dove sono raccolti i dati di tutti i visitatori del sito, richiedente e prestatore vengono messi in contatto. Questa è una soluzione rapida, con pochi click e in poche ore possiamo avere la somma prestabilita. Inoltre anche in questo caso gli interessi sono minimi.

Questi portali sono gestiti da associazioni di credito, che hanno il compito di controllare gli scambi di denaro e garantire a entrambe le parti la sicurezza e la chiarezza delle operazioni. 

Prestiti di 1000 euro: dove richiederli?

Come abbiamo accennato, non tutte le banche concedono questo tipo di prestiti in quanto possono ricavarne un guadagno scarno. Per ovviare al problema possiamo rivolgerci a una banca online. Avendo meno spese di gestione, queste finanziarie concedono facilmente in prestito anche cifre piccole, spesso inferiori persino ai 1000 euro. Inoltre, sempre per lo stesso motivo, applicano tassi di interesse minori. Quindi il vantaggio è tutto a carico del richiedente, che potrà ottenere la cifra esatta di cui necessita senza espandere rovinosamente il suo debito, restituendo la somma senza pagare interessi da capogiro. Tra le finanziare più conosciute invece potremo rivolgerci a Ducato Agos. Questa è soggetta a prestare anche cifre più basse: il minimo che si può richiedere infatti sono 500 euro.

Le rate e gli interessi

Di solito richiedendo una cifra come 1000 euro non dovremo ripagare interessi particolarmente consistenti. Il tasso preciso è soggetto a variazioni ma, soprattutto se scegliamo di svolgere l’operazione online, solitamente è minimo. Inoltre la grande offerta disponibile ci consente di poter scegliere di richiedere il denaro all’istituto di credito con i prezzi più vantaggiosi. Le rate anche saranno piccole, soprattutto se decidiamo di restituire la somma in più di 24 mesi. L’ammontare esatto della rata varia a seconda della banca, in quanto ognuna applicherà un tasso di interesse differente. In linea di massima per prestiti del genere le rate non superano mai i 70 euro. Ovviamente se risarciremo il debito in tempi lunghi, le rate saranno più basse ma potrebbero essere applicati interessi maggiori.

Prestiti da 1500 euro

Se abbiamo bisogno di qualche centinaia di euro in più, possiamo richiedere un prestito di 1500 euro. Anche in questo caso non tutte le finanziarie elargiscono tale cifra, ma rispetto ai prestiti da 1000 euro questa somma è più comune e semplice da ottenere. Per lo stesso discorso di prima, la cosa migliore è affidarsi a una banca online. Anche in questo caso possiamo decidere di ripiegare su un prestito tra privati, sempre molto conveniente. Per queste cifre però abbiamo la possibilità di rivolgerci anche a banche e istituti di credito noti. Infatti sono molte le finanziarie che ormai concedono questo tipo di prestito, e per molte tale cifra rappresenta proprio il minimo che si può ottenere. Tra queste ci sono anche l’Unicredit, le Poste Italiane e la Ducato Agos.

Il fido

Un altro modo per ottenere la cifra di cui abbiamo bisogno è quello di richiedere un fido. In questo modo la banca ci mette a disposizione una liquidità più o meno consistente. Di solito la somma viene versata su una apposita carta e conto corrente. Tutte le operazioni che eseguiremo con quel bancomat, compreso ritirare contanti allo sportello, andranno a formare la somma totale che dovremo restituire. I pagamenti che faremo con quella carta di credito verranno addizionati e calcolati, il totale corrisponde alla cifra che dobbiamo restituire alla banca. Il fido è un metodo comodo per poter ricevere piccole somme di denaro, in quanto saremo noi a decidere il denaro di cui abbiamo bisogno.

Per risanare il debito, il richiedente versa mensilmente una rata che va a ricoprire le spese che abbiamo effettuato. Ovviamente la cifra della rata varia a seconda di quanto abbiamo speso con la carta di debito. Per cifre di 1000 o 1500 euro non è mai superiore ai 100 euro mensili. Anzi in molti casi è davvero minima, spesso si aggira attorno ai 20 o 30 euro mensili. Gli interessi annui sono di circa il 16/17 %.

Prodotti Finanziari e Aziende

Le informazioni circa le offerte delle aziende sono simulazioni e sono per natura cangianti nel tempo e potrebbero essere passibili di errore, quindi visitate sempre il sito della banca/finanziaria/azienda per avere tutte le informazioni aggiornate

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 5.75
Taeg %: 6.65
Importo €: 10.000
Rata Mensile

145€

PerTe Prestito Facile è la soluzione flessibile e personalizzabile concessa da Banca Intesa Sanpaolo. Per esempio è possibile ottenere 10 mila euro, restituibili in 84 mesi con rate di 145 euro ciascuna. Il TAN è del 5.75 % e il TAEG del 6.65 % l’anno.

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 0
Taeg %: 0
Importo €: 3.000
Destinazione: Clienti Intesa Sanpaolo
Rata Mensile

150€

La Banca Intesa Sanpaolo offre ai suoi clienti la possibilità di effettuare acquisti online, ricevendo una liquidità aggiuntiva. Con PerTe Prestito Diretto è possibile ottenere 3000 euro, da restituire in 20 mesi, con rate di 145 euro ciascuna. TAN e TAEG sono pari a 0.

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 6.90
Taeg %: 7.15
Importo €: 500
Destinazione: Clienti Intesa Sanpaolo
Rata Mensile

44€

Con PerTe Prestito In Tasca il cliente di Banca Intesa Sanpaolo potrà disporre di una liquidità aggiuntiva perenne, dal piccolo importo. Per esempio si possono richiedere 500 euro da restituire in 12 mesi, con rate dal valore di 44 euro ciascuna. Il TAN in questo caso sarà del 6.90 % mentre il TAEG è del 7.15 % annuo.

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 0
Taeg %: 0
Importo €: 360
Destinazione: Possessori Polizza MotoConMe
Rata Mensile

30€

Il Prestito MotoConMe è riservato ai soli beneficiari della polizza assicurativa MotoConMe. Con questa soluzione è possibile richiedere la rateizzazione del pagamento del premio. Per esempio si possono ottenere 360 euro da restituire in 12 mesi, con rate di 30 euro ognuna. Gli interessi sono pari a zero.

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 0
Taeg %: 0
Importo €: 1.200
Destinazione: Beneficiari assicurazione Viaggia con Me
Rata Mensile

100€

Il Prestito Viaggia Con Me permette al beneficiario di ottenere una modesta somma di denaro, e di rateizzare il saldo della polizza assicurativa Viaggia Con Me. Per esempio si possono chiedere 1.200 euro da restituire in 12 rate mensili di 100 euro l’una. Gli interessi sono pari a zero.

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 3.84
Importo €: 15.000
Destinazione: Studenti
Rata Mensile

150.73€

Per agevolare la carriera accademica dei giovani studenti, Banca Intesa Sanpaolo ha ideato PerTe Prestito con Lode. Per esempio si possono ottenere 15.000 euro restituibili in 120 mesi, con rate di 150,73 euro ognuna. Il TAN è pari al 3.84 %.

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 9.95
Importo €: 7.000
Rata Mensile

67.32€

Il Prestito Proteggi Mutuo è utile per coloro che vogliono rateizzare la polizza Proteggi Mutuo. Per esempio è possibile richiedere 7.000 euro da restituire in 240 mesi. La prima rata è di 126,47 euro (comprensiva di ammortamento), mentre dalla seconda in poi l’importo sarà di 67,32 euro l’una. Il TAN è pari al 9.95 % l’anno.

Finanziaria: Banca Mediolanum
Prodotto: Fido bancario

Il Fido Mediolanum permette al richiedente di ottenere una certa liquidità subito disponibile. Si possono richiedere dai 1000 ai 250 mila euro, con tempi di restituzione e tassi di interesse variabili e soggetti ad alterazioni.

Finanziaria: Banca Nazionale del Lavoro
Prodotto: Prestiti online
Tan %: 5.75
Taeg %: 5.98
Importo €: 13.000
Rata Mensile

168.30€

Il prestito BNL in Novo 1Click viene concesso da BNL e Findomestic. Si richiede e ottiene online, in pochi semplici click. Il prestito permette al richiedente di ottenere fino a 100 mila euro, risolvibili in piccole rate mensili. Per esempio, chiedendo 13 mila euro da restituire in 96 rate, queste saranno di 168,30 euro l’una. Il TAN è del 5.75 %, mentre il TAEG è del 5.98 %.

Finanziaria: Banca Nazionale del Lavoro
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 5.19
Taeg %: 5.45
Importo €: 30.000
Rata Mensile

250€

Il prestito concesso da BNL con Cessione del Quinto dello Stipendio è rivolto ai soli lavoratori dipendenti. Grazie a questo tipo di finanziamento è possibile ottenere una somma di denaro consona al nostro stipendio, e una rata altrettanto proporzionata al nostro guadagno. Per esempio si possono chiedere 30.000 euro, restituibili in 120 mesi, con rate di 250 euro ciascuna. Il TAN è del 5.19 %, mentre il TAEG è pari al 5.45 %.