Piccoli prestiti da 300 euro: migliori offerte di banche e finanziarie

Indice dei contenuti

Richiedere un prestito non implica necessariamente l’aver bisogno di una cifra spropositata. Infatti è possibile ottenere anche una piccola somma di denaro, che magari può esserci utile per far fronte a spese improvvise e impreviste. In questi casi la soluzione migliore è quella di stipulare un prestito tra privati, ovvero ricevere i soldi da un prestatore e non da una banca o finanziaria. Così facendo avremo la possibilità di decidere la cifra esatta di cui abbiamo bisogno, ma anche di scegliere totalmente ogni dettaglio del nostro prestito. Gli interessi applicati in questo tipo di operazioni sono minimi e irrisori, quindi optare per una soluzione del genere è di certo la migliore cosa da fare.

Come ottenere un prestito di 300 euro?

Come accennato, la soluzione migliore è quella di richiedere un prestito tra privati. Ma quali sono i vantaggi effettivi di una scelta simile? Primo fra tutti, quello di scegliere la cifra esatta di cui abbiamo bisogno. Non essendo una banca effettiva a prestarci i soldi, ma un privato che mette a disposizione il suo capitale, avremo modo di decidere senza alcun obbligo ogni dettaglio del nostro prestito. Tra l’altro, per le stesse motivazioni, avremo tassi di interessi minori e agevolati. Un’ultima considerazione di cui prendere atto riguarda le tempistiche con cui otterremo il denaro. Infatti scegliendo di affidarsi a un privato, potremo ricevere il denaro richiesto in tempi brevissimi.

Queste operazioni si svolgono completamente online, quindi l’intero processo è ancora più rapido e veloce. Bastano infatti pochi click per accedere al servizio, iscriversi al sito e mettersi in contatto con un prestatore disposto a concedere tale prestito.

Perché richiedere un prestito personale tra privati?

Alla luce di quanto affermato sopra, se abbiamo bisogno di una piccola cifra è bene rivolgersi a privati per ottenerla. Infatti per un piccolo prestito questa è la soluzione ideale. Scavalcando banche e finanziarie, e rivolgendosi direttamente a chi ci presterà il denaro, vengono abbattuti molti costi. La banca non riceve la sua parcella, e di conseguenza gli interessi saranno minori. Infatti TAN e TAEG sono, in percentuale, minori rispetto agli altri tipi di prestito. Per questo motivo, ma anche per la celerità con cui riceveremo i soldi richiesti, un prestito personale tra privati è la soluzione ideale.

Conviene un prestito personale tra privati di 300 euro?
Richiedere un prestito personale tra privati è una scelta conveniente in questi casi. Per un prestito da 300 euro, potrebbe anche essere l’unica. Infatti molte banche tradizionali non concedono prestiti di questo importo. Questo accade perché, essendo la cifra davvero minima, il guadagno sarà quasi nullo. Per questo motivo è bene affidarsi a banche e finanziarie che operano prettamente online, e che quindi non hanno bisogno di far lievitare al massimo i tassi di interesse. 

Offerte migliori per prestiti da 300 euro

Come abbiamo visto, la migliore (e forse l’unica) opzione è quella di richiedere un prestito personale tra privati. Inoltre la domanda sempre maggiore ha fatto sì che sono stati creati innumerevoli siti e portali online in cui poter effettuare richieste simili. Ma a quale sito, o banca online, è bene affidarsi? Tra quelle più note e convenienti ci sono senza dubbio Prestiamoci, Smartika e BLender.

Affidarsi a una banca online è sicuro?
Affidarsi a una banca online, in cui inserire tutti i nostri dati sensibili, spesso può spaventare l’utente. In realtà la nostra privacy è protetta da una ferrea politica interna, che ogni sito simile attua e mette in pratica. Anche le informazioni sensibili vengono criptate e quindi possiamo inserirle in tutta sicurezza. Inoltre, le operazioni svolte su questi siti vengono controllate e moderate dalla banca o finanziaria che le coordina.

BLender

Un portale molto funzionale su cui richiedere un prestito tra privati anche di piccolo importo è BLender. Qui, grazie a una tabella interattiva, è possibile inserire le proprie preferenze circa il prestito che vogliamo ottenere. Una volta registrate le nostre personali esigenze, dovremo completare il profilo inserendo i dati anagrafici e gli appositi documenti. Il tutto avverrà in maniera semplice e rapida, che ci permetterà di ottenere il denaro velocemente.

Prestiamoci

Anche in questo caso abbiamo a che fare con un sito di grande autorevolezza nel campo, ovvero Prestiamoci. Questo è l’unico portale completamente autorizzato da Banca d’Italia, quindi sicuro e conveniente. Si possono effettuare dei preventivi completamente gratuiti e senza impegno, che simuleranno le rate e gli interessi in base ai soldi che andremo a richiedere in prestito.

Smartika

Questo è un sito che, come gli altri, mette in contatto richiedente e prestatore. Smartika applica un tasso di interesse abbastanza contenuto, ma non sempre permette agli utenti di chiedere in prestito una somma inferiore ai 1000 euro. Essendo comunque un sito che collega tra loro i privati per ottenere soldi in prestito, è possibile personalizzare la propria richiesta fin nei minimi dettagli.

Il fido bancario

Un fido bancario è una sorta di prestito che viene erogato dalla banca o dalla finanziaria a cui ci rivolgiamo. Questo istituto di credito mette a disposizione del richiedente una certa somma di denaro, pari a quella richiesta dal futuro debitore. Anche in questo caso, le operazioni di richiesta possono essere effettuate online, e in pochissimi click. Così facendo si accorciano anche i tempi di erogazione dei soldi, non dovendo firmare mille scartoffie nella sede della banca. Si differenzia dal prestito perché in questo caso non avremo bisogno di specificare la somma precisa di cui abbiamo bisogno. La banca infatti ci mette a disposizione una liquidità aggiuntiva, da sfruttare come meglio si crede. In base a quanto di quel denaro sfrutteremo realmente, avremo modo di restituire i soldi in comode rate più o meno cospicue.

Come ottenere un fido bancario?

Per poter ottenere un simile vantaggio abbiamo bisogno di pochissimi requisiti. Prima di tutto dobbiamo presentare i soliti documenti che servono per ogni tipo di prestito. Inoltre dobbiamo essere intestatari di un conto corrente, sul quale i soldi verranno versati.

Dopo quanto si estingue il debito?
Una volta utilizzato il denaro, dovremo impegnarci a restituirlo. Di solito per prestiti così piccoli le rate saranno altrettanto ridotte. Per un prestito di 300 euro la rata mensile non supera mai i 50 euro. Calcolando gli interessi, che variano a seconda della banca a cui ci siamo rivolti, potremo dover risarcire la banca per sei o più mesi.

Prodotti Finanziari e Aziende

Le informazioni circa le offerte delle aziende sono simulazioni e sono per natura cangianti nel tempo e potrebbero essere passibili di errore, quindi visitate sempre il sito della banca/finanziaria/azienda per avere tutte le informazioni aggiornate

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 0
Taeg %: 0
Importo €: 3.000
Destinazione: Clienti Intesa Sanpaolo
Rata Mensile

150€

La Banca Intesa Sanpaolo offre ai suoi clienti la possibilità di effettuare acquisti online, ricevendo una liquidità aggiuntiva. Con PerTe Prestito Diretto è possibile ottenere 3000 euro, da restituire in 20 mesi, con rate di 145 euro ciascuna. TAN e TAEG sono pari a 0.

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 6.90
Taeg %: 7.15
Importo €: 500
Destinazione: Clienti Intesa Sanpaolo
Rata Mensile

44€

Con PerTe Prestito In Tasca il cliente di Banca Intesa Sanpaolo potrà disporre di una liquidità aggiuntiva perenne, dal piccolo importo. Per esempio si possono richiedere 500 euro da restituire in 12 mesi, con rate dal valore di 44 euro ciascuna. Il TAN in questo caso sarà del 6.90 % mentre il TAEG è del 7.15 % annuo.

Finanziaria: Banca Intesa Sanpaolo
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 0
Taeg %: 0
Importo €: 1.200
Destinazione: Beneficiari assicurazione Viaggia con Me
Rata Mensile

100€

Il Prestito Viaggia Con Me permette al beneficiario di ottenere una modesta somma di denaro, e di rateizzare il saldo della polizza assicurativa Viaggia Con Me. Per esempio si possono chiedere 1.200 euro da restituire in 12 rate mensili di 100 euro l’una. Gli interessi sono pari a zero.

Finanziaria: BPER Banca
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 0.00
Taeg %: 0.502
Importo €: 1000
Destinazione: Studenti
Rata Mensile

83.33€

La BPER Banca ha creato un’apposita linea di prestiti dedicata agli studenti. Il Prestito Libri e PC Zero per esempio permette ai ragazzi di acquistare il materiale necessario per studiare con precisione e comfort. Per esempio chiedendo 1000 euro, estinguibili in 12 mesi, avremo delle rate mensili di 83,33 euro ciascuna. Il TAN è dello 0 %, mentre il TAEG è pari allo 0.502 % l’anno.

Finanziaria: Compass
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 16
Taeg %: 23.30
Importo €: 1.500
Rata Mensile

50€

Il MiniCredito Compass è un fido bancario, grazie al quale il beneficiario può ottenere una liquidità aggiuntiva, con un tetto massimo di 1.500 euro. Per restituire il debito, il richiedente subirà delle rate mensili di 50 o 100 euro l’una.

Finanziaria: Credem
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 11.25
Taeg %: 11.85
Importo €: 1.500
Destinazione: Intestatari carta di credito Ego
Rata Mensile

132.75€

Il prestito personale Prestincarta permette, ai titolari di una carta di credito Ego concessa da Credem, di ottenere una modesta somma di denaro per effettuare spese e acquisti. Per esempio si possono richiedere 1500 euro da restituire in 12 rate mensili. Ogni rata sarà di 132,75 euro, e la dodicesima di 132,34 euro. Il TAN è pari all’11.25 %, mentre il TAEG è dell’11.85 %.

Finanziaria: UBI Banca
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 10.49
Taeg %: 11.68
Importo €: 13.000
Rata Mensile

176.35€

Il prestito Creditopplà Fisso ha, come suggerisce il nome, un tasso fisso per tutta la durata del prestito. Per esempio, richiedendo 13 mila euro rimborsabili in 120 rate mensili, avremo un TAN del 10.49 % e un TAEG pari all’11.68 %. Le rate saranno di 176,35 euro.

Finanziaria: Ubi Banca
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 8
Taeg %: 8.94
Importo €: 13.000
Rata Mensile

158.73€

Il prestito Creditopplà Variabile applica tassi di interesse soggetti ad alterazioni. Questi seguono l’andamento dell’Euribor 360 a 3 mesi. Per esempio, possiamo richiedere 13 mila euro, restituibili in 120 rate mensili. Se la rilevazione dell’Euribor è allo 0,319 % avremo un TAN dell’8 %, e un TAEG pari all’8.94 %. In questo caso avremo una rata mensile di 158, 73 euro.

Finanziaria: Unicredit Banca
Prodotto: Piccoli prestiti
Tan %: 6.19
Taeg %: 6.37
Importo €: 7000
Rata Mensile

164.40€

Il prestito Smart Voucher rientra nella categoria dei prestiti finalizzati. Infatti si possono ottenere dai 200 ai 30 mila euro, spendibili per l’acquisto di beni o servizi in una delle aziende partner della banca Unicredit. Richiedendo 7000 euro si possono ottenere rate dall’importo di 164,40 euro, qualora il richiedente decida di estinguere il debito in 48 mesi. Il TAN è del 6.19 %, mentre il TAEG è pari al 6.37 %.